Ringiovanire il Corpo Nuotando

Nuotare almeno mezz’ora al giorno, per un paio di volte a settimana, apporta notevoli benefici a muscoli, ossa, apparati respiratori e circolatori ed è utilissimo per scaricare stress.

Benefici Differenti per Ogni Stile

Ognuno dei 4 stili del nuoto ha caratteristiche che migliorano l’apparato muscolo-scheletrico.

  1. Stile libero: agisce sui muscoli delle gambe e delle braccia ed aiuta ad allungare il tronco grazie ai suoi movimenti oscillatori
  2. Rana: allena soprattutto gambe e glutei
  3. Delfino: sviluppa maggiormente spalle e braccia
  4. Dorso: è un’ottima soluzione per chi ha problemi alla colonna vertebrale.

Il nuoto è particolarmente congegnale per la muscolatura ma soprattutto per le ossa. Un beneficio fondamentale per chi soffre di problemi alla schiena o dolori alle articolazioni, proprio perchè queste parti del corpo vengono allenate senza essere stressate o eccessivamente sollecitate.

Allenarsi Bene

Per ottenere tali benefici, il nuoto va però praticato nella giusta dose e misura a seconda delle eventuali problematiche personali.

La durata minima di una sessione di nuoto dovrebbe oscillare tra la mezz’ora e l’ora, ideali 45 minuti, preceduto da un buon riscaldamento muscolare,  stretching a bordo vasca.

In vasca ogni nuotatore deve praticare gli stili più adatti e con intensità adeguata alla sua preparazione fisica.

E’ assicurato che i benefici del nuoto si percepiranno dopo poco tempo: qualche mese di allenamento con frequenza giusta e costante per sviluppare spalle più larghe, busto più allungato e muscolatura più tonica. Da precisare il potenziamento del sistema respiratorio e cardiovascolare.

Il Consiglio

Tuffarsi il prima possibile in piscina per sentirsi meglio sotto tutti i punti di vista!

CONDIVIDI QUESTA NOTIZIA
FACEBOOK

About the Author

By admin / Administrator, bbp_keymaster on Lug 31, 2019

No Comments

Leave a Reply