Gli Errori Che Commettono Anche i Più Esperti

Spesso nel nuoto si imparano a memoria tutti i movimenti ma, al momento della nuotata, vengono eseguiti in maniera meccanica e poco fluida. Ciò può portare ad alcuni problemi. Prima di entrare nello specifico, il consiglio è di allenarsi utilizzando gli attrezzi in base a ciò che si vuole migliorare. E’ buono anche iniziare a nuotare, quando è possibile, in ambienti diversi dalla piscina. Qui abbiamo individuato gli errori dei nuotatori a tutti i livelli.

RITMO TROPPO MONOTONO

Il modo più efficace per migliorare è mettersi alla prova. Quindi bisogna spingersi oltre il solito ritmo di nuotata per capire i propri limiti e superarli pian piano. Grazie a questo metodo potrete capire le diverse intensità delle vostre andature e sfruttarle in allenamento.

RESPIRAZIONE SCORRETTA

La respirazione è importante quanto i movimenti che si eseguono e non va sottovalutata. L’errore più comune è quello di respirare da un solo lato. Così facendo il corpo si sbilancia e si perde l’orientamento. Esercitatevi respirando da entrambi i lati durante il riscaldamento prima piano, poi aumentate la velocità.

MOVIMENTO DELLE BRACCIA

Bisogna fare molte attenzione al movimento delle braccia se si vogliono evitare infortuni alle articolazioni. Se notate che ci sono problemi o errori, correggeteli nuotando molto lentamente e facendovi aiutare dal vostro istruttore. Osservate attentamente i vostri movimenti.

CONDIVIDI QUESTA NOTIZIA
FACEBOOK

About the Author

By admin / Administrator, bbp_keymaster on Nov 29, 2019

No Comments

Leave a Reply